Chihuahua in canile si rimbocca le coperte da solo come il suo defunto padrone

Incredibile come i nostri amici a 4 zampe abbiano questo legame così speciale e indissolubile con i proprietari e la storia commovente e tenerissima di questo chihuahua lo dimostra!
Dopo la morte del suo anziano proprietario il chihuahua Scooter viene portato nel canile Humane Society of Branch County di Quincy, nel Michigan e lasciato nella sua gabbia che sarà la sua nuova casa in attesa di trovare un nuovo umano disposto ad adottarlo. Scooter ha a disposizione una brandina e una copertina blu con le stelle bianche e azzurre.

Già durante la sua prima notte in canile Scooter si fa notare, infatti al consueto passaggio notturno di controllo delle gabbie, la volontaria Jan Nageldinger nota subito una scena davvero toccante: il piccolo chihuahua si è rimboccato da solo le coperte proprio come faceva a casa sua insieme al suo padroncino deceduto. Jane immortala subito la dolcissima scena di questo anziano chihuahua e la foto fa il giro del web: in pochi giorni arrivano tantissime richieste di adozione da tutto il mondo, Italia compresa!

Ma la prescelta ad accogliere Scooter nella sua vita è stata Jessica Howard, già mamma di due Chihuahua: “guardare quella foto mi ha fatto venire le lacrime agli occhi: quell’immagine rappresentava tutti i milioni di animali che aspettano una seconda possibilità nei rifugi di tutto il mondo. Scooter era lì su quella branda pur essendo un animale domestico amato da qualcuno: aveva una storia e la sua vita contava”. Poi il suo proprietario è morto, e lui si è ritrovato da solo in una gabbia, desolato, in un posto sconosciuto. Ora invece ha di nuovo una casa, due fratelli a quattro zampe e una mamma che gli rimboccherà le coperte ogni sera per tutta la sua vita!