Willy, chihuahua rapito e gettato nel cassonetto dei vestiti usati

Willy è un chihuahua di una famiglia di Biasca, nel Canton Ticino della Svizzera. L’incubo del piccolo chihuahua è iniziato nei giorni scorsi, quando qualcuno ha lasciato un boccone avvelenato nel giardino della casa di Willy.
Per fortuna il cagnolino non ha mangiato il boccone tossico ed è riuscito a salvarsi, e la padrona accortasi del fatto, ha subito sporto denuncia contro ignoti. Purtroppo però la vicenda continua, infatti dopo pochi giorni Willy viene rapito.
Nella disperazione per la scomparsa del suo amato cagnolino, la proprietaria riceve una telefonata anonima che l’avvisa che il chihuahua è stato lasciato in un contenitore per la raccolta di abiti usati vicino alla Migros di Biasca, dove effettivamente la famiglia ritrova Willy. La polizia sta indagando sull’accaduto per capire chi è stato, nel frattempo la Società protezione animali di Bellinzona in una nota ricorda che “da parecchi anni per gesti sconsiderati di uno o più individui hanno perso atrocemente la vita molti animali”.

Fonte: Rsi

Dal 2007 il primo sito italiano dedicato al chihuahua.

Email: info@chihuahuafriends.it

Newsletter

Pagamenti accettati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: