50 cani in casa, coppia a processo e poi assolta

Una coppia di Aviano viene segnalata per possesso di ben 50 cani nella propria abitazione, tra cui cani di razza chihuahua e yorkshire e cinque meticci.
Nel 2011, il vicino di casa infastidito della “carica dei 50”, ha deciso di segnalare la situazione e dopo diverse segnalazioni andate a vuoto, è riuscito ad ottenere un sopralluogo da parte della polizia municipale di Aviano. La passione per la coppia, Cinzia Bettelheim e Rafaele Farinola, è sfociata in una segnalazione alla Procura per detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura e produttive di gravi sofferenze. I due sottoposti a decreto penale di condanna, decidono di opporsi e insieme ad un avvocato affrontano il processo per dimostrare che, al contrario, gli animali erano amati e curati, fatto dimostrato anche da un’annotazione dei veterinari dell’Azienda sanitaria mai trasmessa alla Procura. Dopo quasi 3 anni, il giudice ha assolto la coppia perché il fatto non sussiste.

Commenti