Perché il mio chihuahua fa i bisogni dappertutto?

Innanzitutto è bene chiarire, che i motivi possono essere di vario genere e che per risolvere il problema è necessario comprenderne la causa.
Di seguito, analizzeremo i principali motivi che determinano questo problema, quali:

  1. Problemi clinici
  2. Problemi nell’educazione a eliminare nel posto giusto
  3. Uscite insufficienti o troppo distanti l’una dall’altra
  4. Preferenza per un determinato substrato (es. giornali, traversina.etc)
  5. Ansia da separazione
  6. Comportamento di marcatura
  7. Minzione emozionale
  8. Minzione associata a paura
  9. Comportamento di richiesta di attenzioni
  10. Incontinenza geriatrica


1. PROBLEMI CLINICI

La prima cosa da fare è quella di escludere l’esistenza di eventuali patologie, quali:

  • Patologie urogenitali
  • Patologie gastroenteriche e/o correlate
  • Disturbi endocrini
  • Cane in età geriatrica
  • Problemi neurologici
  • Anomalie anatomiche


1. PROBLEMI NELL’EDUCAZIONE A ELIMINARE NEL POSTO GIUSTO

Se si tratta di un CUCCIOLO…
Con ogni probabilità non ha ancora imparato a fare i “bisognini” nel luogo appropriato. E’ bene sapere che sino ai quattro mesi, il cucciolo non sarà in grado di controllare gli sfinteri ed è quindi del tutto naturale che sporchi dove gli capiti. Prima di tutto, sarebbe bene evitare di predisporre pannoloni o fogli di giornale sul pavimento, perché in questo modo non faremo altro che rallentare il processo di apprendimento del cucciolo, poiché il messaggio che gli darete è: “Questo è il posto giusto per fare pipi e popò” e in seguito, anche se toglierete pannoloni e giornali, il cane tenderà a utilizzare lo stesso posto e faticherà ad apprendere a trattenere le deiezioni. L’ideale è insegnare al cucciolo a fare i bisogni fuori di casa fin dal primo momento, scegliendo un luogo tranquillo e ben identificabile dal cane, possibilmente un bel prato. Per favorire l’apprendimento e dato che il cucciolo fatica a trattenere urina e feci, è preferibile condurlo all’esterno ogni due ore circa e in ogni caso sistematicamente ogni volta che avrà mangiato, giocato o fatto il riposino. Dato che con ogni probabilità, non avrà ancora ultimato il ciclo delle vaccinazioni, scegliete un luogo privo di altre deiezioni, per evitare contaminazioni. Per intenderci, assolutamente no all’area cani!
All’inizio è preferibile condurlo sempre nello stesso posto. Se il cane è al guinzaglio, sarà meglio incoraggiarlo a camminare in un’area ristretta, per favorire il comportamento eliminatorio. Lascerete il cucciolo libero di annusare nell’area che avrete scelto, evitando di interagire o giocare con lui, sino a che non avrà fatto i bisognini. Quando si accuccerà, attenderete che abbia finito e lo premierete con “carezze e lodi”. E’ bene non rientrare subito a casa, ma prolungare questo momento tanto piacevole per il cucciolo, passeggiando ancora un po’. 

La prossima settimana approfondiremo i seguenti argomenti: “Se a sporcare in casa è un cane adulto. Gli errori più comuni.”

Carla Barbetta
Il Centro Cinofilo Canta Alla Luna

Commenti