Parassiti intestinali del cane

Il benessere del vostro cane è il frutto dell’amore e dell’insieme di attenzioni che dedicate al mantenimento della sua salute: la cura dell’alimentazione, la pulizia, i controlli periodici dal veterinario e le precauzioni contro i parassiti esterni e anche interni.
Non solo pulci e zecche ma anche i parassiti intestinali sono infatti molto comuni e possono alterare il benessere del vostro animale in qualsiasi età e fase della vita. 3 parchi su 4 sono a rischio parassiti intestinali. Contrarre i parassiti è facile anche in città per animali socievoli e curiosi come i cani: è sufficiente infatti entrare in contatto con un ambiente contaminato per esporsi al rischio di contagio.

Le parassitosi intestinali di norma sono asintomatiche: i parassiti spesso ci sono ma non si vedono. Anche per un proprietario molto attento è allora molto difficile individuare un’infestazione in corso e bloccarne l’evoluzione.
Se non trattate, le parassitosi possono invece alterare la salute ed il benessere del cane e renderlo apatico e debole. Non è sicuramente questa la sede per dar vita ad un freddo elenco di nomi di “soggetti indesiderati”, quello che deve essere ben chiaro però a tutti è che non esiste praticamente organo del corpo che non possa essere affetto da un parassita e che talvolta questi parassiti possono arrivare al nostro animale nel modo più banale possibile, una semplice mosca o una zanzara.

Pelle, polmoni, apparato urinario, intestino, cuore, persino gli occhi possono essere colpiti da un parassita adulto o da una sua forma larvale ed i sintomi che possono presentarsi sono i più svariati. La prevenzione rimane sempre la migliore arma che possiamo mettere in campo per contrastare questi parassiti (collari, spot-on, vaccini), ma talvolta una dimenticanza o una disattenzione o semplicemente la sfortuna possono rendere vana questa doverosa opera di prevenzione ed il nostro amico si ritrova colpito da una patologia in grado di debilitarlo talvolta in modo estremamente grave sino a mettere a repentaglio la sua stessa vita. In questi casi una visita dal veterinario può spesso e volentieri evitare guai peggiori evitando che cose magari banali col tempo possano diventare irreversibili se non mortali.

Commenti