La terza età dei nostri chihuahua

Gli animali anziani hanno esigenze speciali legate alle loro condizioni di salute e possono richiedere più attenzione e cura di quelli giovani.
Le piccole attenzioni supplementari che si dovranno prestare loro saranno ricompensate dal mantenimento della buona salute per loro e da anni di compagnia per voi.

COSA SIGNIFICA ANZIANO?
L’Età alla quale un soggetto può essere definito “anziano” dipende dalla razza e dalle caratteristiche individuali: i cani di grossa taglia e i gatti di alcune razze tendono ad invecchiare più rapidamente di quelli piccoli. In generale, “anziano” significa di età superiore ai sette anni, nei chihuahua, più longevi delle razze cosiddette “giganti”, la terza età possiamo considerare “anziani” i soggetti di età superiore ai 8 – 9 anni.

PERCHE’ GLI ANIMALI ANZIANI HANNO SPECIALI ESIGENZE NUTRIZIONALI?
Man mano che invecchia, l’organismo del cane e del gatto può diventare meno efficiente e meno capace di resistere alle infezioni e ad altre malattie. In qualità di proprietari responsabili di un animale da compagnia, vorrete sicuramente che il vostro amico resti sano e attivo il più a lungo possibile, per cui presterete attenzione alla dieta che somministrerete al vostro animale ormai entrato nella fatidica “terza età”. Questi soggetti possono essere meno attivi di quelli più giovani, e quindi necessitano di meno calorie. Gli organi dell’apparato digerente (fegato e pancreas) possono diventare meno efficienti nello svolgimento delle funzioni di digestione ed assorbimento, per cui può essere necessario ricorrere ad una dieta altamente digeribile. Analogamente, può darsi che si debbano diminuire i livelli di fosforo e proteine negli animali con problemi renali.

LA CURA DELLA SALUTE DEGLI ANIMALI ANZIANI
Problemi di salute negli animali anziani:
· Artrite
· Problemi circolatori
· Infezioni dell’orecchio
· Disturbi dell’udito
· Problemi dentali
· Incontinenza
· Alterazioni del peso
· Affezioni renali
Il vostro animale va controllato regolarmente per assicurarsi che mantenga un aspetto ed un comportamento normali:
Se rifiuta il cibo, sembra inspiegabilmente riluttante ad uscire, mostra dolore o trova difficoltà ad urinare o defecare, dovete rivolgervi ad un veterinario. Esistono poi numerosi problemi di salute specifici del cane e del gatto anziani.

· Man mano che l’animale invecchia, a livello articolare si può sviluppare un’artrite. Ciò può significare un calo dell’attività del soggetto o zoppie. I cani con artrite possono ancora svolgere un’attività fisica, ma non eccessiva, dal momento che ciò può determinare un peggioramento della malattia, e devono inoltre essere alimentati con una dieta più povera di calorie, per evitare che aumentino di peso.

· Gli animali anziani sono più sensibili alle malattie cardiache e polmonari. Rivolgetevi al veterinario ogni volta che rilevate manifestazioni come tosse, sibili, respirazione difficoltosa o debolezza.

· Soprattutto nel cane, si possono riscontrare delle infezioni dell’orecchio. I segni clinici ai quali prestare attenzione sono rappresentati da scolo di materiale dall’orecchio, scuotimento persistente della testa o tendenza a grattarsi la parte.

· Con l’età si può anche avere un calo dell’udito, della vista e dell’olfatto, che dovrà essere sopportato con pazienza. Ad esempio, il vostro cane potrà smettere di obbedirvi semplicemente perché non sente più i comandi. Si possono avere problemi oculari come infezioni, cataratte, diminuzione della visione notturna o anche cecità. Si deve prestare attenzione ai segni quali scolo oculare o difficoltà di visione, come la tendenza ad urtare nei mobili.

· Le malattie gengivali possono portare non solo alla caduta dei denti ad un’infezione delle ossa mandibolari, ma anche a problemi più gravi, se i batteri presenti nelle gengive infiammate passano nel torrente circolatorio i provocano infezioni a livello di organi quali il cuore e i reni. Esaminate regolarmente le gengive ed i denti dei vostri animali e, se non vi sembrano sani o se percepite un cattivo odore (alitosi), rivolgetevi ad un veterinario.

· L’incontinenza urinaria può essere un problema negli animali anziani, i quali possono improvvisamente iniziare ad urinare in sedi inappropriate. Questo problema è talvolta dovuto al coinvolgimento dei sistemi di controllo nervoso della vescica, ma può anche dipendere da disordini del tratto urinario, della prostata o di altri apparati. Se un animale inizia improvvisamente ad essere incontinente, o ad urinare più frequentemente di prima, rivolgetevi al veterinario.

· Infine, non dimenticatevi che le vaccinazioni regolari nei cani e nei gatti anziani sono importanti come nei soggetti giovani.

IL PESO
Un metodo rapido per valutare la correttezza del peso del vostro animale è quello di provare a sentirgli le costole con il palmo della mano: se le ossa si percepiscono con difficoltà, è necessaria una riduzione del peso; se invece appaiono molto prominenti, o se sono facilmente visibili nei cani o nei gatti a pelo corto, il vostro animale deve ingrassare. L’obesità è un problema di frequente riscontro nei chihuahua anziani. La condizione può essere dovuta al fatto che sono meno attivi e, quindi, necessitano di meno calorie. Il peso in eccesso può causare o aggravare molti altri problemi di salute del vostro animale. Se questo è in sovrappeso, bisogna correggere l’anomalia utilizzando una dieta dal contenuto calorico controllato e, possibilmente, aumentando l’esercizio fisico. Se l’animale è troppo magro, il veterinario dovrà escludere l’esistenza di problemi di salute primari capaci di contribuire a questo calo ponderale. Poiché in alcuni animali da compagnia anziani i sensi dell’olfatto e del gusto sono meno acuti e l’efficienza del tratto digerente diminuisce, può essere necessario offrire alimenti molto appetibili ed altamente digeribili.

ALTERAZIONI RENALI
Negli animali anziani, si può avere una diminuzione dell’efficienza della funzione dei reni. Questi organi filtrano ed eliminano i prodotti di scarto, soprattutto derivanti dal metabolismo proteico, espellendoli attraverso l’urina. I sintomi più frequenti sono: diminuzione o aumento dell’abbeverata, alito cattivo, depressione, dimagrimenti molto rapidi. Il veterinario saprà dirvi se il vostro animale dovrà essere alimentato con una dieta specifica per i problemi renali.

CHECK UP PERIODICI
La Clinica Veterinaria ADLER, e altre strutture su tutto il territorio italiano, eseguono periodicamente dei CHECK UP DELL’ANIMALE ANZIANO: proponiamo ai nostri pazienti di età superiore ai 7 anni, esenti da sintomi o con lievi alterazioni cliniche o comportamentali, una serie di esami (ECOGRAFIA, ANALISI, DEL SANGUE, ECG, ecc) a tariffe molto agevolate, allo scopo di prevenire situazioni critiche nel corso degli anni successivi. Come sempre: PREVENIRE E’ MEGLIO CHE CURARE !

Un caloroso abbraccio a tutti i Chihuahua.. e non solo!

Frieda Thèdy
Clinica Veterinaria Adler

Commenti