Standard

Vi riportiamo i dati dello standard così come pubblicato dall’Enci, con informazioni e caratteristiche che i cani di razza chihuahua devono avere per essere considerati tali.
FCI-Standard N° 218/23.06.2004/GB
ORIGINE: Messico
UTILIZZAZIONE: Cane da compagnia
CLASSIFICAZIONE F.C.I.: Gruppo 9 Cani da Compagnia – Sezione 6 Chihuahua – Senza prova di lavoro.


PROPORZIONI IMPORTANTI: La lunghezza del tronco supera leggermente l’altezza al garrese. Per quanto possibile è ricercato un tronco quasi quadrato, specialmente nei maschi. Nelle femmine, per la loro funzione di riproduzione, il tronco leggermente più lungo è accettato.

COMPORTAMENTO/CARATTERE: Rapido, vigile, vivace e molto coraggioso.

TESTA

REGIONE CRANIALE:
Cranio: Bene arrotondato, a mela (una caratteristica della razza) preferibilmente senza fontanella, tollerata se piccola.
Stop: Ben accentuato, profondo e largo. Fronte bombata al di sopra del muso.

REGIONE FACCIALE: 

Tartufo: Ammessi tutti i colori. Moderatamente corto, rivolto leggermente verso l’alto.
Muso: Corto, dritto visto di profilo, largo alla base, va assottigliandosi verso la punta.
Labbra: Asciutte e molto aderenti.
Guance: Poco sviluppate, molto nitide.
Mascelle/Denti: Chiusura a forbice o a tenaglia. L’enognatismo, il prognatismo, come tutte le altre anomalie della mascella superiore od inferiore, devono essere rigorosamente penalizzate.
Occhi: Larghi, di forma arrotondata, molto espressivi, non protuberanti, perfettamente scuri. Gli occhi chiari sono ammessi ma non desiderati.
Orecchie: Grandi, erette, molto aperte, larghe alla base, si restringono gradualmente, arrotondandosi leggermente verso la punta. A riposo inclinate lateralmente, formano un angolo di 45°.

COLLO:
 Linea superiore leggermente arcuata.
Lunghezza: Di media lunghezza
Forma: Più spesso nei maschi che nelle femmine.
Pelle: Assenza di giogaia. Nella varietà a pelo lungo, la presenza di gorgiera con pelo lungo è altamente desiderata.

TRONCO: Compatto e ben costruito.
Linea superiore: Diritta.
Garrese: Poco evidenziato.
Dorso: Corto e solido.
Rene: Forte, muscoloso.
Groppa: Ampia e forte; quasi piatta o leggermente inclinata.
Torace: Gabbia toracica larga e profonda, costole ben elastiche. Visto dal davanti, spazioso ma non esageratamente. Visto di profilo, scende sino ai gomiti. Non a forma di botte.
Linea inferiore: Costituita da un netto ventre retratto. Un ventre rilassato è ammesso ma non desiderato.

CODA: 
Inserita in alto, in apparenza piatta, di moderata lunghezza; larga alla base, si assottiglia gradualmente verso la punta. Il portamento della coda è un’importante caratteristica della razza: quando il cane è in movimento la coda è portata alta, ricurva o a semicerchio, con l’estremità verso il rene, che dà armonia al corpo, non dovrebbe mai essere portata tra le zampe posteriori, nè arricciata sul dorso. Il pelo della coda dipende dalla varietà ed è in armonia con il tipo del pelo del corpo. Nella varietà a pelo lungo, il pelo della coda forma un pennacchio. La coda è pendente a riposo e forma un leggero uncino.

ARTI

ARTI ANTERIORI: Zampe anteriori dritte; viste di fronte formano una linea dritta con i gomiti; Viste di profilo, sono perpendicolari.
Spalle: Asciutte e moderatamente muscolose. Buona angolazione tra la scapola e l’omero.
Gomiti: Solidi ed attaccati al corpo per garantire un movimento sciolto.
Metacarpi : Leggermente inclinati, forti e flessibili.

ARTI POSTERIORI:
 Zampe posteriori ben muscolose, con ossa lunghe, in appiombo e parallele l’una all’altra, con buona angolazione dell’anca ed articolazioni del ginocchio, in armonia con l’ angolazione del posteriore.
Garretti: Corti, di buono sviluppo ai tendini di Achille; visti da dietro ben separati, diritti e perpendicolari.

ZAMPE: Molto piccole ed ovali con dita ben separate, ma non aperte (nè piede da lepre, nè piede da gatto). Unghie ben arcuate e di media lunghezza. Cuscinetti ben sviluppati e molto elastici. Gli speroni devono essere rimossi, ad eccezione di quei Paesi dove la legge lo proibisce.

PORTAMENTO/MOVIMENTO: Passo lungo, elastico, energico e sostenuto, con buon allungo e spinta. Visto da dietro, il posteriore dovrebbe muovere parallelo, così che, le orme dei piedi del posteriore, coprano quelle dei piedi anteriori. Con l’aumento della velocità, gli arti evidenziano una tendenza a convergere verso il centro del punto di gravità (unica orma). Il movimento è lungo ed elastico, senza visibile sforzo, la testa è in alto ed il dorso fermo.

MANTELLO
PELO: In questa razza sono due le varietà di pelo.

PELO CORTO: Il pelo è corto, fitto su tutto il corpo. Se presente sotto pelo, il pelo è piuttosto lungo; è permesso pelo rado sulla gola e sul ventre; così come è tollerato leggermente più lungo sul collo e coda e più corto sulla fronte ed orecchie. Il pelo è lucente e la sua tessitura è soffice. Cani senza pelo non sono tollerati.
PELO LUNGO: Il pelo dovrebbe essere sottile e setoso, liscio o leggermente ondulato. Non è desiderato sotto pelo troppo fitto. Il pelo è più lungo con frange sulle orecchie, collo, dietro gli arti anteriori e posteriori, sui piedi e sulla coda. Soggetti con pelo molto ondulato non possono essere accettati.
COLORE: Sono ammessi tutti i colori, in tutte le possibili sfumature e combinazioni.

PESO: In questa razza è soltanto preso il peso in considerazione e non l’altezza.
Peso: Peso ideale: Tra 1,5 e 3,0 kg.
Per quanto, soggetti tra 500 gr e 1,5 kg sono accettati. Soggetti oltre i 3 kg saranno squalificati.

DIFETTI:
 Ogni deviazione dai punti precedenti dovrebbe essere considerata un difetto e la gravità della considerazione dello stesso difetto dovrebbe essere proporzionata al suo grado.
– Mancanza di denti.
– “Doppi denti” (persistenza di denti temporanei).
– Deformazioni mascelle.
– Orecchie appuntite.
– Collo corto.
– Tronco lungo.
– Dorso ricurvo od insellato (Lordosi o Cifosi).
– Groppa scoscesa.
– Torace stretto, costole piatte.
– Coda: Non corretta inserzione, corta o storta.
– Arti corti.
– Gomiti aperti.
– Troppo chiuso il posteriore.

DIFETTI GRAVI:
– Cranio stretto.
– Occhi piccoli, infossati o protuberanti.
– Muso lungo.
– Prognatismo o enognatismo.
– Lussazione della rotula.

DIFETTI ELIMINATORI:
– Aggressivo od eccessivamente timido.
– Soggetti di tipo cervo (soggetti con atipica o estrema struttura stilizzata: testa raffinata, collo lungo, corpo sottile, arti lunghi).
– Soggetti con grande fontanella.
– Orecchie non erette o corte.
– Eccessiva lunghezza del tronco.
– Assenza di coda.
– Nella varietà a pelo lungo: Soggetti con pelo molto lungo, sottile e ondulato.
– Nella varietà a pelo corto: Calvizia (alopecia).
– Peso superiore a 3 kg.

Ogni soggetto che mostra chiaramente anomalie fisiche o comportamentali dovrà essere squalificato.
N.B. : I maschi dovranno avere due testicoli apparentemente normali, completamente discesi nello scroto.

Immagini:
http://www.clubcanicompagnia.it
http://www.sweetindeed.com
http://www.chihuahua.it
http://www.mistymeadowschis.com
http://www.delpasador.it

Dal 2007 il primo sito italiano dedicato al chihuahua.

Email: info@chihuahuafriends.it

Newsletter

Pagamenti accettati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: