La scelta del cucciolo

Come per tutti i cani, la scelta del cucciolo ideale deve essere molto importante, perchè ricordate che il vostro amico starà insieme a voi per molto tempo.
Innanzitutto dovrete essere sicuri di avere delle condizioni che permettano l’adozione di un cucciolo:
– passione per una determinata razza o comunque per i cani in generale;
– tempo di vitale importanza per permettere una conoscenza reciproca tra voi e il cucciolo, poterlo educare al meglio e dedicargli tutte le cure opportune;
– pazienza i cuccioli sono come i bambini! armatevi quindi di tanta pazienza per ottenere i risultati sperati!
– denaro necessari per acquistare un cane di razza e soprattutto per mantenerlo (alimentazione, cure e visite veterinarie, ecc..)
Detto questo, siete stati colpiti dalla bellezza, dall’incredibile simpatia e dalla piccola taglia del chihuahua? Vi siete innamorati di questa tenera razza al punto da voler un cucciolo anche voi? Allora armatevi di pazienza (già, fin da ora!) e cominciate la vostra ricerca. State attenti a chi incappate e fidatevi solo di persone con esperienza e serietà. Informatevi più che potete, sia sulla razza che sul settore cinofilo, osservate le foto di chihuahua autentici, leggete su questo forum tutti i consigli che vengono dati a persone che prima di voi hanno cercato un cucciolo, chiedete se non sapete e fatevi aiutare nella ricerca, insomma fate di tutto per non farvi imbrogliare! L’informazione è l’unica arma da adottare! Se davvero volete un chihuahua spendete i vostri soldi con giudizio pretendete il meglio un cane sano, di razza e con pedigree. Altrimenti se non volete il pedigree (ma sapete cos’è e a cosa serve? e perchè è necessario per un cane di razza? andate a leggerlo qui!) e non volete spendere troppi soldi vi conviene andare a scegliere il vostro amico in un canile così avrete un bellissimo cane a cui donare e da cui ricevere moltissimo affetto. Ricordatevi che i prezzi cambiano dal tipo di soggetto che volete acquistare: per i cani da compagnia il prezzo è più basso in quanto nel cucciolo sono presenti dei difetti (ad esempio la dentatura, per vederli tutti cliccate qui) che non gli permettono la partecipazione alle esposizioni, ma non per questo vuol dire che non sia di razza o meno bello rispetto ad altri, semplicemente non potrà vincere i concorsi;

per i cani da esposizione, invece, il prezzo è nettamente più alto perchè quel soggetto ha delle caratteristiche potenziali e promettenti per lo standard di razza e quindi per la vincita dei concorsi. Non è comunque facile poter dire con certezza quando un esemplare è da esposizione o da compagnia, infatti un allevatore che vende i cuccioli a 60-70 giorni potrà dare delle speranze sul cucciolo, ma, per avere delle certezze, bisognerà aspettare che il nostro chihuahua avrà cambiato tutti i denti e che si sia formato quasi definitivamente, tutto ciò avviene intorno ai 6-7 mesi. Il prezzo sale con la crescita del cucciolo, in vista delle spese per il suo mantenimento, quelle veterinarie e poi più un chihuahua si avvicina allo standard di razza più sale il prezzo, quindi se volete un esemplare da esposizione vi conviene andare da un allevatore che alleva preferibilmente una o massimo due razze e spiegare bene ciò che intendiamo acquistare e soprattutto, essere pronti a sborsare cifre da capogiro. Se non volete far partecipare il vostro chihuahua alle esposizioni sappiate che è comunque un perfetto cane da compagnia, avete la comodità data dalla sua piccola taglia, dal forte attaccamento al padrone e dagli altri grandi vantaggi che offre questa splendida razza. Altro appunto importante: non esistono più taglie! La taglia è una e unica, non fidatevi di chi vi vende chihuahua piccolissimi, toy, teacup e simili perchè non esistono o sono affetti da nanismo (una terribile malattia che non permette la corretta crescita della struttura ossea del cane). State sempre allerta e se avete qualche dubbio chiedete!! Quando siamo sicuri di sapere riconoscere almeno un po’ un chihuahua, ci si può finalmente rivolgere ad un allevatore oppure anche ad un privato che ha una coppia di chihuahua con pedigree (da cui si può risparmiare qualcosina sul prezzo e avere lo stesso un buon soggetto da compagnia). Dovrete girare molto, mai fermarsi al primo annuncio trovato su un giornale locale o su internet, quindi, appena avete trovato quei 2-3 annunci che fanno per voi, fissate degli appuntamenti ma, mai comprare alla cieca, dovrete vedere entrambi i genitori (sia dai privati che dagli allevatori), constatare il loro carattere, i loro pedigree, dove vengono tenuti e la salute generale dei cuccioli e dei genitori. Fatto questo potrete tranquillamente scegliere il vostro cucciolo sapendo che avrete fatto una scelta mirata e razionale.

Quindi COMPLIMENTI!!! ora siete in possesso di un piccolo dolce CHIHUAHUA!!! Una volta acquistato il cucciolo potrete finalmente portarlo a casa vostra. Se dovete affrontare un viaggio (in auto, treno o aereo) ricordatevi sempre di metterlo in un trasportino rigido in modo che il cucciolo non venga sballottato e stia tranquillo, con un cuscino morbido (i chihuahua adorano cuscini e coperte molto morbidi) così da stare anche comodo. Qualche volta prendetelo in braccio e rassicuratelo con qualche carezza, soprattutto se il viaggio è lungo. Ricordatevi, inoltre, di fermarvi ogni tanto e fargli fare i bisognini. Non dategli da mangiare perchè potrebbe sentirsi male. Per evitare di far sentire il cucciolo in gabbia, esistono in commercio dei seggiolini per auto apposta per i cani che sono provvisti di tutti gli elementi necessari per un viaggio comodo e sicuro. Infatti questi seggiolini possono essere facilmente sistemati sul sedile (con appositi lacci) e fermati con la cintura di sicurezza, per far si che rimangano fermi. Hanno dei ganci di sicurezza da agganciare al collare del vostro piccolo. Inoltre sono comodi e hanno una coperta/cuscino dove permettere al vostro cucciolo di riposare in tutta tranquillità. Non solo, potete tenerli sempre sotto controllo perchè non sono totalmente chiusi come invece i trasportini in plastica. Così ogni tanto qualche carezza potrà rassicurarli e farli viaggiare sereni. Se invece andate a prendere il vostro cucciolo in aereo, ricordatevi di utilizzare dei modelli di trasportino omologati (chiedete informazioni alla compagnia aerea con cui viaggiate).
Giunti a casa il cucciolo deve essere lasciato libero di ispezionare e annusare l’interno ed eventualmente l’esterno della casa, seguitelo per impedire che possa mettersi in pericolo. Accompagnatelo e fatelo sostare per un certo tempo nel luogo in cui desiderate farlo sporcare. Nel caso improbabile sporchi esattamente dove avrebbe dovuto, lodatelo (con carezze o un biscottino. Accompagnatelo nei pressi delle ciotole che avrete predisposto con acqua fresca (cambiatela spesso, dev’essere sempre disponibile) e un alimento appetibile per cuccioli, lodatelo nel caso in cui beva o mangi. Come tipo e marca di alimentazione fatevi consigliare dal vostro allevatore (potete continuare a dargli il cibo che mangiava in allevamento), o dal veterinario. Non preoccupatevi se il cane fosse inappetente per un giorno o due, potrebbe essere lo sconquasso del viaggio e il distacco dai genitori/fratellini, nel caso i giorni siano più di due una bella visita veterinaria potrebbe essere utile. Lasciate a sua disposizione magari il trasportino o una scatola con il panno che avete usato durante il viaggio, meglio se impregnato di odori familiari: mamma, papà, cuccia dove era sistemato ecc.. Posizionate il tutto nella stanza a lui adibita per dormire e assolutamente non accorrere al primo uggiolio lanciato dal cucciolo ma, anche se difficile, armatevi di tanta pazienza e ignoratelo completamente fino al giorno seguente. Solo così potrete abituarlo soprattutto se deve rimanere spesso a casa da solo, aumentate gradatamente il tempo in cui rimarrà solo (10 minuti il primo giorno, 20 minuti il secondo e così via) e vedrete che imparerà a stare tranquillo nella sua cuccia senza problemi. Non fategli mai mancare qualche gioco e un osso da poter masticare, così rinforzerete la sua dentatura. Il primo bagnetto è consigliabile farglielo verso il 4°-5° mese con uno shampoo apposito per cuccioli, e pettinare (meglio usare un pettinino) il pelo ogni tanto visto che il chihuahua ha il pregio di avere il pelo ordinato e senza nodi. Per le passeggiate sarebbe meglio utilizzare una pettorina con un guinzaglio abbastanza lungo (non preoccupatevi il chihuahua non è un cane da fuga! ma, anzi, rimarrà sempre vicino a voi!), perchè con la pettorina è più facile avere il controllo sul cucciolo e, tirandolo, eviterete che possa farsi male al collo. I vantaggi della pettorina:

1. non strozza
2. non strattona
3. rafforza positivamente il rapporto tra cane e conduttore

Quando diventa più grande potete benissimo optare per un collarino, da usare solo quando lo portate a spasso, meglio toglierglielo quando è in casa così non si rovina il pelo e non c’è il rischio che se lo mordicchi e possa strozzarsi. Per abituarlo alla pettorina/collare e guinzaglio dovete farglieli tenere per qualche minuto al giorno e invogliare il cucciolo a camminare magari facendovi seguire con una crocchetta in mano che poi gli donerete come premio. Vedrete che in pochi giorni vi starà al passo e anzi sarà lui a voler camminare e uscire a spasso, soprattutto una volta che saprà quanti nuovi amici cagnolini potrà conoscere! Per abituarlo a fargli fare i bisognini fuori dovete portarlo in giro spesso, più volte al giorno dopo i pasti e il gioco (per le prime volte anche ogni 2 ore) almeno fino a quando non sarà cresciuto un po’ di più. Per un chihuahua la cuccia è fondamentale perchè sarà il posto in cui dormirà, nasconderà e mangerà: ossa, calzini, scarpe, peluches, ecc.. (eh si state attenti a lasciare in giro i vostri calzini e le vostre scarpe!), insomma una vera e propria tana.
L’ideale sarebbe acquistargli una cuccia a forma di igloo particolarmente amata dai chihuahua, con un cuscino molto morbido. Fate attenzione a quello che il vostro cucciolo porta nella cuccia! Controllategliela sempre per essere sicuri che non possa farsi male prendendo qualche oggetto pericoloso.

Ricordatevi che il chihuahua anche se è il cane più piccolo al mondo, NON E’ UN GIOCATTOLO, ma un cane e come tale va trattato. Evitate quindi di tenerlo sempre in braccio, anche lui ha bisogno di camminare e di correre e di fare amicizia con gli altri cani. E’ importante che socializzi, così da poter formarsi il carattere e di adottare un atteggiamento sereno e pacifico con i suoi simili. Se lo terrete sempre in braccio senza farlo avvicinare agli altri cani, rischierete di ritrovarvi un chihuahua rognoso, che ringhia e abbaia contro.

Ora siete pronte per accogliere al meglio il cucciolo nella vostra casa, non dimenticate comunque di approfondire la vostra conoscenza su questa splendida razza consultando le nostre sezioni su salute, alimentazione, ecc.. Per qualsiasi cosa contattateci via email o scrivendo sul nostro forum.

Immagini:
http://www.mistymeadowschis.com
http://www.delpasador.it

Dal 2007 il primo sito italiano dedicato al chihuahua.

Email: info@chihuahuafriends.it

Newsletter

Pagamenti accettati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: